Percorsi Psicologici

Parliamo di “percorsi” perché i cambiamenti richiedono sempre un tempo diverso per ognuno, anche quando portano ad uno stato di maggior benessere. Ci vuole tempo, infatti, anche per lasciare un disagio o un comportamento negativo per noi.
Per qualsiasi esigenza, abbiamo la soluzione più appropriata. Analizziamo le tue esigenze e in funzione dei tuoi obiettivi.

Progettiamo insieme un percorso su misura: personalizzato, innovativo, efficace.

La Comunicazione Efficace in Azienda nell’era 2.0

“Due individui possono stare in silenzio; eppure, questo non basta per interrompere la comunicazione tra loro: non si può non comunicare!” (Watzlawick, Beavin, Jackson)

Il successo di ogni realtà aziendale è basato sulla qualità dei suoi dipendenti e sulla loro motivazione e realizzazione. È evidente, dunque, quanto sia importante saper gestire i conflitti, le ansie e i differenti climi aziendali con atteggiamenti e comportamenti equilibrati. Per poter fare questo è necessario che gli individui (datori di lavoro e lavoratori) apprendano come utilizzare lo strumento primario per la gestione dei fattori sopra indicati: la Comunicazione Efficace.

Obiettivi:

Il corso ha lo scopo di allenare le persone al miglioramento delle proprie capacità relazionali e comunicative. Si propone di fornire metodologie e strumenti comunicativi efficaci da mettere in atto per arrivare a gestire meglio e in tempi brevi le proprie relazioni interpersonali.
È un corso di comunicazione e di tecniche di comunicazione che ha lo scopo di aumentare la capacità di comunicare efficacemente, così da ridurre lo stress, gli errori e le incomprensioni e, di conseguenza, ottenere una maggiore produttività.
Migliorare le tecniche della propria comunicazione può arricchire la comunicazione dell’intera Azienda.

Per saperne di più: contattaci

Tecniche di Gestione dello Stress

“Non è tanto importante ciò che ci accade, quanto il modo in cui vi reagiamo.” (H.Selye)

Una certa dose di stress è utile e fa bene perché il suo scopo è mettere le persone in grado di reagire e di affrontare le richieste ed i cambiamenti che la vita ci richiede.
Ciò che può risultare dannoso è la percezione di subire una pressione eccessiva e continua cui non riusciamo a far fronte e che può comportare danni alla dimensione psicofisica e alla salute, aumentando sensazioni di frustrazione, scoraggiamento e di malessere diffuso.

Non dobbiamo né possiamo evitare lo stress, al contrario, si può imparare a fronteggiarlo e a viverlo in modo produttivo, evitando che possa trasformarsi in distress.

Obiettivi:

Il corso ha come fine quello di trovare strategie e modalità di pensiero/organizzazione che risultino utili ad affrontare situazioni stressanti essenziali per promuovere uno stato di ben-essere psico-fisico.
Prendersi cura del proprio “stare” emotivo è tanto importante quanto prendersi cura del proprio corpo. Il corso prevede, infatti, anche un modulo di attività sportiva “dolce” che consente di allenare la mente e di gestire lo stress, aumentando l’autostima, il senso di autoefficacia e la motivazione.

Per saperne di più: contattaci

Diversity & Inclusion:

La gestione inclusiva della diversità permette di migliorare il clima aziendale, l’employer branding e di aumentare la redditività, in termini di produttività ed efficienza, quindi non si tratta solo di reputazione ed eticità.
Questa formazione aiuta i partecipanti a sperimentare su sé stessi i propri unconscious bias (pregiudizi), esplorare come questi impattano sul business e focalizzare l’attenzione a criticità e azioni pratiche da poter mettere in campo.
Il primo vantaggio che i dipendenti percepiscono in un’Azienda inclusiva è che la propria opinione conta: ci si sente responsabilizzati, ascoltati, ognuno nel proprio perimetro di responsabilità.

Obiettivi:

Il corso base si pone l’obiettivo di incoraggiare il passaggio della visione della diversità da limite a valore, in un percorso interattivo.
Il corso per i Manager ha la finalità di supportare il passaggio della visione della diversità da limite a valore, costruire una skill fondamentale tra le competenze dei Manager, affinché abbia un elevato impatto sull’organizzazione.

Questo training può essere focalizzato su una o più tra le dimensioni più comuni di diversità: genere, etnia, generazione, orientamento sessuale, disabilità, religione.

Per saperne di più: contattaci

Intelligenza Emotiva

L’Intelligenza Emotiva determina la nostra potenzialità di apprendere le capacità pratiche basate sui suoi 5 elementi: consapevolezza di sé, motivazione, padronanza di sé, empatia, abilità sociali e relazionali.
È quella marcia in più, quel mix di comportamento, che fa prendere le decisioni migliori e permette di instaurare rapporti interpersonali duraturi.
È importante, anche per i Manager, conoscere la propria Intelligenza Emotiva per utilizzarla al meglio al fine di creare relazioni positive ed empatiche con i propri collaboratori; ciò contribuisce ad ottenere migliori risultati e migliori performance.

Obiettivi:

Il corso base si pone l’obiettivo di porre le basi per uno sviluppo individuale in merito alla propria Intelligenza Emotiva al fine di raggiungere il successo lavorativo e garantire migliori performance individuali e di gruppo ed un maggior attaccamento alla propria organizzazione.
Il corso avanzato ha lo scopo di far conoscere, ai Manager, la propria Intelligenza Emotiva per utilizzarla al meglio al fine di creare relazioni positive ed empatiche con i propri collaboratori; ciò contribuisce ad ottenere migliori risultati e migliori performance.

Questa formazione aiuta i partecipanti a sperimentare su sé stessi come e perché indagare dentro di sé, facendo delle emozioni il proprio punto di forza e valore.

Per saperne di più: contattaci

Mamma mia che ANSIA! Hai provato a superarla con la MINDFULNESS?

L’ansia è un’esperienza molto comune a tutti. È una sensazione di paura o preoccupazione che può essere causata da uno stimolo interno o esterno o che può manifestarsi senza che si riesca ad individuare una causa precisa scatenante. A differenza della paura che dipende da un fattore esterno, l’ansia dipende dal significato che attribuiamo a un determinato evento.
Un certo grado di ansia è utile perché ci permette di aumentare l’attenzione nei confronti di circostanze minacciose o amplificare l’efficacia di una prestazione di fronte alla prova (ansia normale); diversamente se questa percezione arriva ad una sensazione di panico incontrollabile sino ad evitare persone, luoghi, cose, può degenerare in ansia patologica.

Obiettivi:

Questo corso di Mindfulness offre la possibilità di riconoscere l’ansia in modo differente, rispetto all’atteggiamento abituale, ogni volta che emerge e ad accettarla piuttosto che reprimerla. Questo è possibile grazie ad una tecnica che insegna a prestare attenzione verso sé stessi e il mondo esterno in maniera intenzionale e con un atteggiamento aperto, curioso ed accettante.
Praticando la Mindfulness si impara a riconoscere stati d’ansia, legati a preoccupazioni, pensieri distorti e ipotesi negative rispetto a ciò che potrebbe accadere in futuro, come semplici eventi mentali ed a sviluppare l’abilità di essere consapevoli di ciò che sta accadendo nel momento presente.

Per saperne di più: contattaci

MINDFULNESS… e ti toglie lo STRESS!

Lo stress fa parte della nostra vita ed è la normale risposta che il nostro organismo mette in atto di fronte a una situazione percepita come una minaccia.
Lo stress ha una funzione adattiva e nel breve termine non è necessariamente dannoso. Tuttavia, l’esposizione prolungata a fattori stressanti impedisce al corpo di mantenere uno stato di armonia e rende più vulnerabili a una serie di malattie sia fisiche che emotive.

Obiettivi:

Praticare la Mindfulness permetterà di modificare le nostre risposte allo stress e di sviluppare nuove capacità e nuovi modi di affrontare gli eventi difficili.
Per fare questo il primo passo è diventare consapevoli delle nostre reazioni allo stress e di come, quando e perché si attivano nella nostra vita, imparando a riconoscerle quando si verificano.
Il secondo passo è quello di comprendere che possiamo scegliere il modo in cui rispondere e gestire gli eventi della nostra vita.

Per saperne di più: contattaci

Mindful Eating…ed il cibo diventa emozione!

Mindful Eating significa alimentazione consapevole: è la capacità di portare piena attenzione e consapevolezza all’esperienza alimentare e al cibo, permettendoci di diventare consapevoli dei nostri stati interni (sensazioni fisiche, emozioni, pensieri) relativi al mangiare.

Non si tratta di una dieta ma di un modo nuovo di mangiare in cui si impara ad ascoltare il proprio corpo ed i suoi segnali, ad usare i cinque sensi ed a distinguere i diversi tipi di fame che possiamo avere, e in cui il momento del mangiare si amplifica e diventa un’esperienza unica.

Obiettivi:

Il corso si pone l’obiettivo di sviluppare questo nuovo approccio al mangiare tramite le pratiche di mindfulness che incrementano diverse abilità:
la consapevolezza che ci permette di sentire ciò che proviene dai 5 sensi mentre mangiamo e di riconoscere le sensazioni di fame e sazietà, così come le emozioni e i pensieri legati al cibo;
la capacità di autoregolazione, che ci permette di disinnescare i comportamenti automatici, come aprire il frigo in automatico o finire un pacchetto di patatine senza neanche rendercene conto;
la capacità di dirigere l’attenzione al momento presente con accettazione e sospendendo i giudizi
la capacità di osservare l’emergere di sensazioni, emozioni e pensieri e di come questi influenzano i nostri comportamenti spesso senza che ce ne rendiamo conto;
le capacità di accettazione e lasciar essere che ci aiutano ad accogliere quello che c’è in un determinato momento così come è, senza volerlo cambiare, anche se spiacevole.

Per saperne di più: contattaci

Keep Calm and be Mindful!

La rabbia è una emozione che tutti provano, in alcuni casi viene sfogata, in altri repressa e soffocata.
La Rabbia è una emozione naturale e non è un problema in sé; può però diventarlo nel momento in cui lasciamo che prenda il sopravvento creando sofferenza, compromettendo le relazioni sociali e spingendoci a compiere azioni che possono essere dannose per gli altri ma anche per noi stessi.
La Mindfulness può aiutare a intervenire sulla Rabbia; introdurre la Mindfulness nella propria vita permette di prendersi maggior cura delle proprie emozioni e di gestire la Rabbia in maniera più efficace.
Questo è possibile perché con la Mindfulness sviluppiamo la capacità di essere consapevoli di quello che succede momento dopo momento e iniziamo dunque a sperimentare che le emozioni, compresa la Rabbia, sono fenomeni che sorgono, cambiano e infine svaniscono in un continuo fluire. Con la Mindfulness ci alleniamo ad osservare quello che succede senza giudizio e impariamo a rispondere anziché reagire alle situazioni, anche a quelle che creano Rabbia. Non si tratta di eliminare la Rabbia che, come tutte le emozioni, ha lo scopo di darci informazioni sull’esperienza che stiamo vivendo, ma di imparare a riconoscerla, osservarla con curiosità e accettazione, e lasciarla fluire senza innescare le abituali reazioni a catena che inevitabilmente ci portano ulteriore sofferenza.

Obiettivi:

Questo corso di Mindfulness offre la possibilità di affrontare i temi legati all’emozione della Rabbia e i partecipanti avranno l’occasione di conoscere, sperimentare e praticare nella quotidianità alcune tecniche di mindfulness e di condividere con il gruppo la loro esperienza.

Per saperne di più: contattaci

Back to the office… in benessere!

Ritornare alla scrivania e al proprio luogo di lavoro dopo un anno di Smart working può non essere facile. Come “organizzarsi” mentalmente?
Il ritorno alla vita di prima, quella “normale”, rappresenta una tappa fondamentale e tanto desiderata, ma per alcuni versi potrebbe essere vissuta con preoccupazione, perché essere reduci da un evento come la pandemia significa, di fatto, vivere un disturbo post-traumatico. Ci siamo trovati costretti, per dodici mesi e più, a lavorare da casa. Questo ha richiesto un grande sforzo di adattamento rispetto alle proprie abitudini, rendendo sempre più labile il confine tra casa e lavoro.

Tornare a “prima”, come se nulla fosse cambiato, è impossibile. L’incontro con i colleghi, anche se sentito come riappropriazione della propria socializzazione e possibilità di condivisione, potrebbe essere in alcuni casi temuto, poiché percepito ancora come rischioso; a questo può aggiungersi la preoccupazione di dover affrontare nuovi assetti della vita lavorativa, ad esempio eventuali cambiamenti di ruolo, di spazi lavorativi, di organizzazione.

Obiettivi:

Il corso ha la finalità di ripristinare “un back to the office” in benessere: il rientro non deve essere vissuto con ansia ed incertezza bensì come un’opportunità per ricreare l’interazione interpersonale e quella ricarica di socializzazione e creatività che è ciò di cui i team hanno bisogno.

Per saperne di più: contattaci